Sergio Rossi

rossiTitolo dell’Opera: “Paesaggio”
Tecnica: mista su tela
30x30 cm.

 

ROSSO (Sergio Rossi)
Rosso è un artista che opera con uno stile personale in cui si fondono elementi figurativi e astratti,in una sintesi simbolica di singolare efficacia. Con le sue tecniche miste Rosso realizza delle opere dall’impianto costruttivo e spaziale severo,ma anche liberamente articolato. In lui si muovono forze contrapposte: quelle votate all’irruenza e all’emozionalità del gesto creativo e quelle che,viceversa,lo inducono al controllo razionale e alla scelta di soluzioni d’ordine e di geometria. Il colore, con la sua eloquenza espressiva e comunicazionale,fa da arbitro a questa contesa.
Dal 1967 ha esposto in piu di 200 sedi d’arte, pubbliche e private,conseguendo premi e segnalazioni di merito in manifestazioni nazionali e internazionali.
Negli anni 70 espone in permanenza presso la Galleria S.Barnaba di Milano. Successivamente collabora con il critico d’Arte Carla Magistretti, di Varese, con esperti d’arte,galleristi e collezionisti. Si
sono interessati alle sue opere diversi critici ed esperti d’arte: Mario Portalupi - Antonino De Bono
- Lino Lazzari - Enotrio Mastrolonardo - Carlo Fumagalli - G.Beldi, Gino Casiraghi - Giuseppe Casiraghi - Giorgio Falossi - Renato Tomasina - Attilio Colombo - Franco Lodigiani - Anna Galliani - Lia Ciatto - Anna Peracchio - Vito Cracas - Michele Piccirillo -PierFranco Bertazzini - S. Perdicaro - John Rigg - Matteo Galbiati - Luigi Soru - Franco Tettamanti - Tony Condello - Gabriella Pepe - Carla Magistretti - Felice Bonalumi - Cristina Palmieri. Le sue opere sono presenti in collezioni pubbliche e private in Italia e all’estero. Tra le tante si ricordano 3 opere datate e di grande formato,collocate nella parrocchia “Regina del Santo Rosario”in Arcore e 2 opere in permanenza nel Museo “Arte e Scienza” di Milano. Nel secondo semestre del 2014 gli e’stata dedicata una sala nel “Museo
Arte e Scienza”di Milano per una esposizione trimestrale di grande pregio artistico.